Sushi

Anche il sushi di Miyama segue il ritmo delle stagioni

30/05/2021

Il sushi è una delle specialità giapponesi più note, diffuse e apprezzate, tuttavia occorre tenere presente che il pesce crudo, per quanto determinante, non è certo l’unico ingrediente per questa specialità. 

Uno dei pregi della cucina giapponese è infatti quello di essere costituita da un perfetto equilibrio di sapori, aromi e colori, oltre ai molteplici pregi che offre nei confronti della salute.

La scelta degli ingredienti per preparare sushi, sashimi, ma anche zuppe o tempura, si riferisce essenzialmente anche alla stagionalità.

Vieni al nostro ristorante giapponese di Milano San Siro, e scopri il gusto e la qualità del miglior sushi giapponese originale, garantito per la freschezza e la qualità elevatissima di ogni ingrediente. 

Per tradizione, il sushi comprende alcuni ingredienti, diciamo, immancabili, ai quali se ne possono aggiungersene molti altri in relazione ai gusti personali e alla disponibilità del momento.

Il riso bianco è senza dubbio l’ingrediente fondamentale, deve essere a grani corti e piuttosto dolce, condito con aceto, zucchero e sale. 

L’alga nori è l’altro ingrediente fondamentale, ed è quella che, normalmente, avvolge il rotolo di sushi.

Spesso nel sushi tradizionale compare la frittata, da utilizzare come una sorta di elemento divisorio tra i vari ingredienti, ideale anche per aggiungere un po’ di colore. 

Molluschi, crostacei, frutti di mare e uova di pesce possono, come abbiamo detto, variare in base alla stagionalità. Gamberetti, polpo, anguilla, così come ricci di mare o pesci di vario genere, vengono inseriti tra gli ingredienti in relazione al periodo di riferimento.

Lo stesso vale per le verdure e gli ortaggi: avocado, rafani, germogli e semi di soia, cetrioli, carote, possono essere inserite nel sushi quando disponibili, seguendo gli accostamenti preferiti. 

Non è escluso, in mancanza degli ingredienti tradizionali o a seguito di richieste specifiche, che il sushi venga preparato con carni rosse, prosciutto, uova di quaglia, o addirittura frutti o fiori.

I condimenti più usati sono la pasta di rafano, lo zenzero, la salsa di soia e il sake. 

Leave a reply